Tutti gli articoli

Per il corpo – la mente e l’anima

Semplici esercizi di forza

Aerare la stanza prima di tutto
Mentre si arieggia, siate consapevoli del fatto che l’aria vecchia e usata sta ora uscendo e facendo spazio per l’aria nuova e fresca. Quest’aria sta gradualmente riempiendo la vostra stanza.

Esercizio 1: In piedi o seduti
Inspirate ed espirate un paio di volte mentre espirate: Immaginate come l’aria vecchia stantia si spenga e l’aria fresca riempia i polmoni.

Cosa fa: L’aria fresca entra nei nostri polmoni. I polmoni distribuiscono poi l’aria fresca in tutto il corpo. Se si presta attenzione quando si fa un respiro profondo, si può anche sentire una bella sensazione di formicolio sulla punta delle dita. Il solo pensiero di respirare aria buona e fresca ha un grande effetto. Nella vita di tutti i giorni non ne siamo così coscienti, ma ciò che pensiamo è molto importante.
Se la temperatura lo consente, eseguire i seguenti esercizi davanti alla finestra aperta e quando fa freddo richiuderla.

Essere forte come un albero
Anche l’immaginazione è molto importante in questo esercizio. L’esercizio è semplice, ma lasciatevi sorprendere dalla sua efficacia.

Esercizio 2:
Stai in piedi rilassato, con le spalle divaricate. Quando ti siedi, entrambi i piedi saldamente a terra e con le spalle divaricate.
Ora muovete entrambe le braccia con i palmi delle mani rivolti verso il pavimento davanti al corpo fino a circa l’altezza del petto. Durante questo movimento inspirare lentamente. Poi lasciate che le braccia sprofondino di nuovo molto lentamente davanti al vostro corpo, mentre espirate lentamente fino a quando non penzolano di nuovo completamente rilassate. Concedetevi una breve pausa prima di ripetere questo esercizio con il respiro successivo.
Il ritmo respiratorio dovrebbe essere completamente normale. Non c’è bisogno di inspirare ed espirare molto profondamente.

Variazioni dell’esercizio:

Se avete fatto questa inspirazione ed espirazione cosciente un paio di volte, la prossima volta fate attenzione ai movimenti del torace mentre inspirate ed espirate. Si alza e poi sprofonda di nuovo. Anche se lo fa giorno dopo giorno, spesso non ne siamo consapevoli. Non so voi, io amo questo ritmo e sono sempre stupito dalla meraviglia dell’uomo.

Mentre ancora inspiri ed espiri lentamente e con calma, immagina di essere un albero.
Forse conoscete un albero che vi piace particolarmente. Dove si trova?
Vicino al ruscello? Su una montagna? Vicino a un lago? Davanti a casa tua? Prendete questo albero come vostra immagine interiore.
Mentre siete lì ora e ancora respirate, immaginate da quanto tempo quest’albero è lì, come ha sfidato le tempeste per anni, come attraversa le stagioni. Immaginate come offre rifugio agli uccelli o alle persone che vi stanno sotto durante la pioggia e i temporali. Le sue radici affondano in profondità nella terra e sono collegate a questo potere con i piedi per terra. Immaginate come i rami o i ramoscelli raggiungano il cielo. Se ne sta lì.
Potente – anche se le tempeste che ha vissuto nella sua vita hanno spezzato molti rami.
Stai lì in piedi come questo albero. Immaginate che ogni volta che alzate le braccia, attingete forza dalla terra, che poi si distribuisce nel vostro corpo quando abbassate le braccia.
Hai dei dubbi?

Anche se non volete che la vostra mente ci creda, date una possibilità a voi stessi e a questo semplice esercizio. Siate curiosi come un bambino o una bambina.
Forse sarete sorpresi di vedere quanto può essere grande l’effetto di un evento così semplice come la respirazione.
Semplicemente perché ci si prende il tempo per farlo in modo consapevole e attento.

Se vi sentite un po’ meglio ora, rendetevi conto che potete ripetere questo esercizio in qualsiasi momento. L’albero vi aspetta. Lasciatevi sorprendere, l’esercizio diventerà ogni volta più potente.

Finalizzazione
Se avete chiuso la finestra, riapritela brevemente.
Ora allungatevi con piacere in tutte le direzioni. Ma questa volta lo fa in modo completamente diverso dal solito. Geme e geme come una vecchia quercia. Sbadigliate e, per l’amor di Dio, non fatelo correttamente, mettetevi la mano sulla bocca. Sbadiglio forte e piacevole. Sbadigliare è incredibilmente rilassante e se siete in due, la vostra controparte lo prenderà sicuramente. Basta allungarsi così tanto che è una sensazione meravigliosa. Non farne un esercizio di ginnastica.
A proposito: questo esercizio può essere fatto anche da seduti. Questo è particolarmente raccomandato per le persone con pressione sanguigna alta o bassa.

E ora buon divertimento e buon successo!

Fonti:

Testo Gisela Bolliger,eidg. diplom. terapista complementare HF, educatrice per adulti nel settore sanitario

Immagini Claudia Sollberger, marzo 2020

Articoli recenti

Tutti gli articoli

Partecipate al Bistrò dei racconti

Non dispongo di un indirizzo e-mail

Se desiderate ricevere gli inviti ai vari eventi del Bistrò dei racconti e contributi specifici sul tema, iscrivetevi alla nostra newsletter.


I dati saranno utilizzati esclusivamente ai fini della trasmissione degli inviti e dei vari contributi e non saranno in alcun modo inoltrati a terzi. L’iscrizione alla newsletter può essere revocata in qualsiasi momento (ulteriori informazioni in merito alla protezione dei dati).