Tutti gli articoli

Bistrò dei racconti nell’estate indiana

L’ultimo bistrò dei racconti di quest’anno ha avuto luogo quest’anno a Zurigo con un tempo autunnale glorioso. Circa 50 persone hanno potuto conoscere la propria storia – in una cerchia familiare di persone che hanno avuto le stesse esperienze nell’infanzia e nella gioventù.

Persone interessate provenienti da tutta la Svizzera si sono incontrate nel Centro Comunitario di Schindlergut, un antico e venerabile edificio. Tra gli ospiti c’erano molti volti nuovi, oltre a quelli che avevano già partecipato più volte a un bistrò dei racconti. Tra di loro c’era Walter, per esempio, che era stato collocato in un luogo straniero a tre anni e non aveva mai vissuto una vita familiare intatta. Questo ha ancora oggi un impatto: “Se qualcuno mi è caro, vorrei andare subito con lui. Ho sempre cercato l’amore”, ha detto al gruppo al mattino e si è incontrato con molta comprensione. Per Walter, i bistrò dei racconti sono un luogo di sicurezza dove può scambiare idee con persone che la pensano come lui. Ad esempio, quando si discute di ciò che ha aiutato a proseguire nonostante le difficili esperienze. Molti di loro hanno riferito come l’autostima sia tornata solo con l’autodeterminazione; autodeterminazione che si manifesta, per esempio, nel modo in cui si sceglie di organizzare la propria vita quotidiana, il proprio stile di vita o il proprio lavoro. In questo senso, i partecipanti sono rimasti affascinati dalla storia di un ex Verdingkind, che ha usato i suoi primi soldi guadagnati per gestire una giostra alla “Chilbis” svizzera – ancora oggi, in età molto avanzata, si trova ancora alla cassa di un treno che suo figlio gestisce oggi. Questo gli dà forza. O la storia di Manuela, che elabora la sua infanzia rubata con la pittura e la scrittura. Non è chi doveva essere, ha sottolineato nel gruppo: “Mi sono sentita un’estranea per tutta la vita e ora sto cercando di fare del mio meglio. Anche il bistrò dei racconti le è di aiuto in questo senso. Dopo un pasto insieme a pranzo, le persone interessate si sono dimostrate creative nello studio di scrittura e pittura o hanno continuato a discutere nel grande gruppo. Il prossimo bistrò dei racconti si terrà l’anno prossimo. Le informazioni su tutte le attività saranno fornite in tempo utile.

Articoli recenti

Tutti gli articoli

Partecipate al Bistrò dei racconti

Non dispongo di un indirizzo e-mail

Se desiderate ricevere gli inviti ai vari eventi del Bistrò dei racconti e contributi specifici sul tema, iscrivetevi alla nostra newsletter.


I dati saranno utilizzati esclusivamente ai fini della trasmissione degli inviti e dei vari contributi e non saranno in alcun modo inoltrati a terzi. L’iscrizione alla newsletter può essere revocata in qualsiasi momento (ulteriori informazioni in merito alla protezione dei dati).