Bistrò dei racconti - Un luogo d’incontro per le persone toccate da misure coercitive a scopo assistenziale

Partecipate al Bistrò dei racconti

Non dispongo di un indirizzo e-mail

Se desiderate ricevere gli inviti ai vari eventi del Bistrò dei racconti e contributi specifici sul tema, iscrivetevi alla nostra newsletter.


I dati saranno utilizzati esclusivamente ai fini della trasmissione degli inviti e dei vari contributi e non saranno in alcun modo inoltrati a terzi. L’iscrizione alla newsletter può essere revocata in qualsiasi momento (ulteriori informazioni in merito alla protezione dei dati).

Il Bistrò dei racconti è un progetto informativo e di scambio d’opinioni per le persone toccate da misure coercitive a scopo assistenziale. Il progetto è stato promosso da persone colpite ed è sostenuto dall’Ufficio federale di giustizia e la Fondazione Guido Fluri.

Il Bistrò dei racconti è un luogo d’incontro in cui le persone possono conoscersi, parlare e scambiarsi le proprie opinioni. Le varie iniziative organizzate dal Bistrò dei racconti offrono ai partecipanti uno spazio per le proprie storie e sono moderate da esperti, nell’ambito di un progetto che pone al centro delle proprie attività le storie di vita delle persone oggetto di misure coercitive e, inoltre, le tematiche più attuali. Inoltre ogni anno, presso il monumento commemorativo nazionale per i bambini collocati coercitivamente in istituti o famiglie a Mümliswil, si terrà una grande festa d’estate.

Ulteriori informazioni: flyer (PDF)